< INDIETRO          

ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI

JAMES CONLON direttore
RAY CHEN violino

introduzione di Oreste Bossini

Programma:
Igor Stravinskij (1882-1971), Le sacre du printemps
Dmitrij Šostakovič (1906-1975), Concerto n.1 per violino e orchestra


NEWS: CLICCA QUI LEGGI L'ARTICOLO

RAY CHEN tra i 10 talenti delle 7 note secondo la Repubblica firmate da Francesco Antonioni
Ray Chen sarà sul nostro palco per la prima volta il 26 maggio per chiudere la stagione, con un grande concerto finale insieme a James Conlon e Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

ps: Sono tre gli artisti in lista che avete già ascoltato LIVE dal nostro palcoscenico Francesca Dego Daniele Rustioni Jan Lisiecki 
#greatpleasure  


Sala Grande

venerdì 26/05/2017
ore 20:45

Vendita biglietti da:
lunedì 13/03/2017


Il 29 maggio 1913 Le sacre du printemps risuonava per la prima volta al Théâtre des Champs Elysées a Parigi: sul palco la coreografia di Nijinskij per i “Ballets russes”. Pagina ballettistica che ha poi avuto grande fortuna sinfonica, la pagina di Stravinskij è un unicum, un miracolo artistico che non ha precedenti nella produzione dell’autore e che non sarà seguito da nulla di altrettanto rivoluzionario. Nel programma del concerto è affiancato al Concerto n.1 per violino e orchestra che Šostakovič dedicò a David Oistrach e che qui è affidato alla straordinaria esecuzione di Rey Chen, star del panorama musicale internazionale (“Fin dalle sue prime note si comprende di essere davanti a qualcosa di speciale” The Strad). L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai è oggi una delle più prestigiose compagini d’Italia. Nata nel 1994 dall’unificazione delle orchestre dell’ente radiofonico pubblico di Torino, Roma, Milano e Napoli, è stata diretta nei suoi concerti da Georges Prêtre, Giuseppe Sinopoli, Jeffrey Tate, Gianandrea Noseda, Carlo Maria Giulini, Wolfgang Sawallisch, Mstislav Rostropovič, Myung-Whun Chung, Riccardo Chailly, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Semyon Bychkov, Valery Gergiev, Alla direzione musicale di Juraj Valčuha (dal 2009 al 2016), subentrerà dall’autunno 2016 quella di James Conlon, sul podio per il concerto di Pordenone. Direttore di punta a livello internazionale, Conlon è definito dalla critica “un miracolo di equilibrio”, che grazie al suo intuito drammatico e alla trasparente lettura musicale offre all’ascolto interpretazioni assolutamente magnifiche. 

JAMES CONLON è stato Direttore musicale della Los Angeles Opera, ma anche molto attivo in Europa, negli anni passati direttore generale dell’Opéra di Parigi, delle filarmoniche di Colonia e Rotterdam.
RAY CHEN è una doppia star, del palcoscenico e del web. Il violinista classico 26enne, nato a Taiwan e cresciuto in Australia, vanta nel suo curriculum esibizioni con alcune delle maggiori orchestre del mondo. Conquista il suo pubblico durante i concerti, ma anche sui social network. Da Facebook a Twitter, a Instagram, dove posta gag e scenette autoironiche del dietro le quinte e delle prove. Suona uno Stradivari Joachim del 1715. E’ stato in Italia per un doppio concerto con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai all’Auditorium di Torino.

 

 



BIGLIETTI

GRUPPO C:  Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

InteroRidotto*Studenti**
Platea e 1° galleria€ 42,00€ 38,00€ 27,00
2° galleria€ 27,00€ 22,00€ 17,00
3° galleria€ 17,00€ 14,00€ 12,00


LEGGI IL PROGRAMMA DI SALA SCOPRI IL BUFFET PRE-SPETTACOLO
PARTNER EVENTO
Eurapo