mercoledì 21 gennaio 2015

a seguire il concerto 

Maurizio Baglini

Il Manierismo

musiche di Liszt, Brahms, Grieg

progetto La Variazione Pianistica

Per questa prima edizione, il Premio è stato conferito a Piero Rattalino, che nella sua vita sintetizza in maniera assoluta la figura di didatta, musicologo, pianista, critico musicale e operatore culturale: tutto svolto nel corso di una lunghissima carriera, sempre al vertice. 

PIERO RATTALINO

Pianista e compositore, storico e critico musicale, massima autorità nel campo della letteratura e dell’interpretazione pianistica.

Ha iniziato a insegnare pianoforte nel 1954: non si contano i pianisti cresciuti alla sua scuola e oggi celebri sui palcoscenici di tutto il mondo; attualmente è docente presso l’Accademia pianistica di Imola.

Autore di una quarantina di monografie, pubblicate da importanti editori, ha tenuto in tutto il mondo conferenze e cicli di trasmissioni radiofoniche e televisive. Per quasi quarant’anni direttore artistico di alcuni tra i principali enti lirici italiani (Comunale di Bologna, Carlo Felice di Genova, Regio di Torino, Bellini di Catania), è stato consulente artistico del Festival Verdi di Parma e del Festival Pianistico Internazionale Arturo Benedetti Michelangeli di Brescia.

con il sostegno degli Amici del Teatro